Amiamo gli animali

Il pappagallo sta facendo conoscenza con il gattino appena arrivato. E ci tiene a fargli vedere chi comanda in casa…

Fonte Fonte

Zonk, un ibrido tra zebra e asino, non aveva mai incontrato un altro animale simile a lui ed aveva trascorso i suoi nove anni di vita in una gabbia sporca, come attrazione da circo, con il nomignolo di Zonkzilla. Poi, quando lo zoo ha deciso di vendere gli animali, Zonk è stato messo all’asta.

Il povero animale è stato portato da un posto all’altro, fino a che la fortuna non gli ha fatto incontrare la sua occasione di fuga da quella vita. Se non fosse stato acquistato da un buon samaritano, infatti, Zonk sarebbe finito al macello.

Una donna della Pennsylvania, che lo aveva visto online, ha deciso di acquistarlo e salvarlo: una volta rimesso in salute, l’animale è stato mandato all’Integrity Haven Equine Rescue, in Nova Scotia.

All’inizio, anche se aveva molto più spazio che nella sua piccola gabbia, Zonkey non era felice e addirittura non voleva uscire, teneva sempre le orecchie basse e sembrava sempre fosse arrabbiato. Poi, la magia: Zonk ha incontrato Zelda, una sua simile di sei anni, incrocio tra una zebra maschio e un asino femmina. Zelda ha un manto bianco e biondo, mentre Zonk è a strisce, ma i due hanno subito stretto un legame fortissimo.

“Zonk e Zelda sono inseparabili, bevono insieme, mangiano insieme, giocano insieme e dormono nella stessa stalla”, ha raccontato Angela. E la presenza di Zelda ha fatto migliorare l’umore di Zonk, che ora tiene le orecchie ben alte, corre, gioca ed è curiosissimo.

Zonk, dopo 10 anni di vita, non è più solo al mondo: ha una compagna e molti altri amici tra muli, cavalli e asini.

Fonte Fonte

Un bambino legge la storia della buona notte ai suoi due pit bull che si addormentano sereni con la testa sul cuscino…

Fonte Fonte Fonte

 

Piglet è un cagnolino nato sordo e cieco a causa delle condizioni in cui è stato allevato. Soffre ancora di ansia di separazione, ma diventa ogni giorno più forte. E’ intelligente, pieno di vita e ama giocare con i suoi fratelli. Ha avuto un brutto passato, ma ora ha una vita felice e radiosa…

Fonte Fonte

Fin dal suo primo giorno al rifugio, Jasper si è mostrato un cane pieno di energia. I volontari della Humane Society di Tampa Bay sapevano che con tutta quella grinta la vita in una gabbia l’avrebbe portato presto alla depressione.

“Le sue giornate erano diventate ripetitive e necessitava di un maggior svago perché il suo gioco risultava essere troppo duro nei confronti degli altri cani”, racconta Glen Hatchell, l’addestratore che aveva provato a inserire Jasper in un gruppo di altri quattrozampe giocherelloni.

Per Jasper serviva un’attività quasi agonistica e la soluzione è cambiata con l’idea di un volontario: “La figlia di uno dei nostri operatori frequenta una scuola superiore della zona – racconta Hatchell -. Si è pensato di inserirlo nella squadra di corsa campestre di quella scuola, in questo modo Jasper avrebbe potuto sfogare tutta la sua energia correndo con i ragazzi”.

E i risultati sono stati ottimi, sin dal primo giorno che ha corso con i ragazzi della scuola Steinbrenner: “Il primo giorno ha percorso circa 4 km – spiega l’addestratore -. E quando è tornato al rifugio era molto più rilassato, anche se aveva ancora voglia di giocare e non molta di andare a dormire”.

Ma le buone non si sono fermate lì: “Jasper è stato adottato questo fine settimana da uno dei ragazzi della squadra di corsa campestre che ora frequenta l’Università della Florida. Ora vive in casa con tutti i membri della squadra che gli vogliono un mondo di bene” commenta soddisfatto .

Fonte Fonte

 

Lu-Seal è una Chihuahua che, quando è stata abbandonata, pesava così tanto che riusciva a malapena a camminare. Ma sua nuova mamma l’ha aiutata a rimettersi in forma e ora è sana e felice…

Fonte

 

A Florence, in Missouri, c’è una gatta che ama fare i massaggi. Ai cani. Luna ha 5 mesi e da quando aveva otto settimane abita all’Amanda’s Pet Salon, un centro di toelettatura per cani. Ed è qui che ha trovato la sua ispirazione…

La sua umana Amanda Schmitz si occupa del lavaggio e della tosatura mentre lei coccola i cani con un bel massaggio. Per Luna, fare la pasta è la cosa più normale che ci sia ed ha capito che i cani apprezzano il suo talento.

“Sa come comportarsi con i cani e sa farli calmare”, spiega Amanda. “Si alza su due zampe e li massaggia delicatamente sulla schiena”.

Nessuno le chiede niente. Lei arriva e inizia il suo trattamento. “Ha cominciato a farlo di sua iniziativa. In molti tornano solo per Luna e grazie a lei sono arrivati anche molti nuovi clienti”, confessa Amanda. Ma i servizi di Luna non sono per tutti. “Sceglie lei su chi intervenire, due o tre fortunati al giorno”…

Fonte Fonte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: